Navigation Menu+

We Love Berries

Posted on mag 22, 2013 by in Cake-à-porter | 1 comment

Copertina post Micibo

Ci siamo quasi.
Sta per arrivare.
Siamo lì lì.
No, falso allarme.

Ragazze, lasciamo perdere. Quest’anno la primavera ha deciso di prendersi un anno sabbatico e ci ha rimandato direttamente all’estate. Sono settimane che aspettiamo e speriamo, ma nulla. Al primo accenno di bel tempo ecco seguire grossi e minacciosi nuvoloni carichi di pioggia che si portano via il sole e tutte le nostre speranze.
E via di musi lunghi e fronti corrugate dal nervoso.
NO! Fa male! Ci vengono le rughe! Come rimediare?

Con i Frutti di Bosco!

keep-calm-and-love-berries

Non so perchè ma son sempre stata convinta che i frutti di bosco fossero tipici del periodo autunnale. Il bosco mi fa pensare all’autunno. Chissà perchè. Ma soprattutto chissene di cosa penso io…
E invece i Frutti di Bosco trovano la loro piena maturazione proprio nei mesi estivi, crescendo spontaneamente al riparo dai raggi solari, in luoghi umidi e odorosi di muschio.
I Frutti di Bosco sono un vero e proprio elisir di eterna giovinezza, Sono considerati il cibo “ferma-tempo” per antonomasia; il loro colore rosso si deve alla presenza di antociani, noti soprattutto per le loro virtù antiossidanti: possiedono la capacità di contrastare nell’organismo l’azione dei radicali liberi che ormai anche i bambini sanno essere cattivi cattivi cattivi.
Sono, inoltre, ricchi di vitamina A, B1 e B2, ma soprattutto di vitamina C e sali minerali, in particolare potassio, essenziali per una corretta alimentazione.

Questa settimana il team di Micibo ha deciso di proporvi una ricetta estiva facile facile con i frutti di bosco!

Summer Fruit Cheesecake

Per quanto la cheesecake così come la conosciamo oggi sia un dolce relativamente recente, di tradizione statunitense, la prima menzione ufficiale di una torta al formaggio viene fatta risalire all’antica Grecia, quando nel 776 a.C. questo dolce veniva servito agli atleti nei primi giochi olimpici della storia che si tenevano sull’isola di Delos. Dai Greci la ricetta venne tramandata ai Romani che la fecero conoscere in tutta Europa, quindi gli immigrati la esportarono fino al nuovo continente, l’America, dove alla fine dell’Ottocento, un imprenditore americano, James Lewis Kraft, nel tentativo di ricreare un formaggio francese, il Neufchatel, molto adatto alla preparazione della cheesecake, inventò accidentalmente un formaggio fresco pastorizzato che chiamò Philadelphia. Da allora la ricetta ufficiale della NY cheesecake prevede l’uso del Philadelphia. Ma navigando in rete si trovano davvero centinaia di versioni e varianti diverse, ognuna tipica di un paese.

Quella che vi proponiamo noi di Micibo è una ricetta base, molto semplice, assolutamente alla portata di tutti, riportata sul libro “Cake Days” edito da Collins.

2BB585EB-E3E8-4E31-8978982D96353179

 

Summer Fruit Cheesecake

Ingrendienti Base

220 gr Biscotti Digestive
100 gr Burro sciolto

Procedimento base

Rivestire la base di una teglia rotonda da 20 cm (usate quelle che si aprono di lato tipo questa) con della carta forno. Frullate i biscotti o (se non avete un mixer) metteteli dentro un sacchetto (quelli che usate per il congelatore vanno benissimo) e con un mattarello riduceteli in polvere. Versate la polvere di biscotti in una bowl, aggiungete il burro che avrete precedentemente sciolto e mescolate il tutto con un cucchiaio. Versate il composto sul fondo della teglia e livellate col cucchiaio. Fate riposare in frigo per almeno 30 minuti, in modo da dare il tempo al burro di raffreddarsi nuovamente e tornare solido.

Accendete il forno a 170° e cominciamo a preparare la parte superiore.

Ingredienti Topping

700 gr Philadelphia (piccolo consiglio, preferite quella in panetti a quella nella confezione di plastica, è meno acquosa)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia o una bacca
120 gr di zucchero
3 uova grandi
80 gr di frutti di bosco (ne vendono anche di surgelati) più un ‘altra manciata per decorare
Panna montanta a piacere

Procedimento Topping

Mettete lo zucchero, il formaggio e la vaniglia nella vostra planetaria (o in una bowl capiente se usate le fruste) e usando il gancio a foglia cominciate a mixare a velocità media finchè il composto non sarà liscio. Rompete le uova e unitele una alla volta e aspettate che la precedente sia stata assorbita prima di aggiungere la successiva. Di tanto in tanto fermate la planetaria e raschiate le pareti con una spatola per evitare resti del composto non mixato sulle pareti. Aggiunte i frutti di bosco e mescolate a mano delicatamente finchè non saranno ben distribuiti. Tirate fuori dal frigo la base e versateci sopra il topping appena fatto.

Mettete quindi in forno e cuocete per 50 minuti circa. Mi raccomando, controllate sempre di tanto in tanto la vostra torta perchè come vi dico sempre, ogni forno è a sé. Quando la vostra cheesecake avrà un bel colore dorato e sarà compatta al tocco, vorrà dire che ce l’avete fatta.

Lasciatela riposare finchè non arrivi a temperatura ambiente. Dopo ciò, mettetela in frigo e lasciatecela per 3 ore almeno, ancora meglio tutta la notte. Prima di aprire lo stampo, usate una spatolina o un coltellino per assicurarvi che la torta non sia attaccata alle pareti dello stampo (così), altrimenti quando lo aprirete la romperete.

Decorate a piacere con i frutti di bosco e se volete anche la panna montata.
*Attenzione ai frutti di bosco! Specialmente lamponi. Controllate sempre dentro che non sia presente della muffa, cosa abbastanza comune purtroppo.

 

Gustatevi la vostra Cheesecake e alla prossima :)

972248_10201174740000394_1663960853_n

1 Comment

  1. Articolo molto interessante

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>