Navigation Menu+

Visioni oniriche e femminili nei Synchrodogs

Posted on mar 5, 2015 by in Cipria Mood | 0 comments

Evidenza

Cipria Suffragette| 07.03.15| Eric ‘Dunks’ Duncan+ Dj Kaos + Dj Hendrix

Visioni oniriche dove l’equilibrio estetico è dato dalla fusione panica con la natura o dal forte contrasto con essa. Nelle fotografie di Synchrodogs (Tania Shcheglova, Ivano-Frankovsk, 1989; Roman Noven, Lutsk, 1984) è in scena il rapimento fantastico del corpo umano – nudo o dipinto con i colori rubati alla tavolozza dell’arcobaleno o coperto da una tuta mimetica – che si staglia in paesaggi lirici evocanti un mondo primigenio. Ciò che colpisce è l’estrema raffinatezza della composizione di ogni singolo scatto fotografico, che rimanda a un’idea di purezza ideale. Ad alimentare l’attività poietica dell’immaginazione sono i colori vividi e l’intensità delle luci. “Abbiamo voluto presentare insieme le serie ‘Reverie sleep’ e ‘Animalism, Naturalism’ perché entrambi i lavori pongono la natura al centro della loro ricerca artistica”, racconta Tania Shcheglova.“Il primo trae ispirazione dai nostri sogni, mentre il secondo è legato al nostro rapporto con il pianeta Terra”.
Per realizzare questi scatti hanno girato il mondo: Turchia, Sri Lanka, Islanda sono solo alcuni degli scenari scelti dalla coppia per la loro bellezza incontaminata, visibili in mostra grazie alla proiezione di uno slideshow girato dagli artisti stessi durante gli shooting. Impossibile non notare il forte legame con la fotografia di moda. “Negli ultimi anni abbiamo portato avanti progetti più commerciali connessi al mondo della fashion industry, collaborando con riviste e stilisti”, spiega Tania, “ma il nostro lavoro artistico è separato ed autonomo”.
È possibile farsi un’idea più completa del loro percorso sfogliando Byzantine, il loro primo libro edito dalle Éditions du LIC, fondata dal collettivo scandinavo LifeiscarbonIl titolo deriva dalla fascinazione per l’estetica bizantina “per il valore spirituale attribuito alla luce e ai colori oro e porpora”, prosegue Tania. Elemento caratterizzante di tutte le fotografie è la presenza di una figura femminile che non deve essere intesa come icona,“ma come soggetto astratto in funzione di un’idea”. Inoltre vi è un omaggio alla cultura ucraina per alcuni dettagli inseriti nelle composizioni.

Cipria Suffragette| 07.03.15| Eric ‘Dunks’ Duncan+ Dj Kaos + Dj Hendrix

Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_2_1000 Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_3_900 Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_5_ Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_9__1000 Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_10__1000 Animalism_Naturalism_by_Synchrodogs_14_750_1000 Synchrodogs_Animalism-Naturalism_2_web_1000 synchrodogs_reverie_sleep_2_800 synchrodogs_reverie_sleep_5_760_1000 synchrodogs_reverie_sleep_6_555_color synchrodogs_reverie_sleep_7_510 synchrodogs_reverie_sleep_8_1000_1000 synchrodogs_reverie_sleep_11_730 synchrodogs_reverie_sleep_12_450 synchrodogs_reverie_sleep_13_780_1000

 

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>