Navigation Menu+

The SPACE in the FASHION AGE

Posted on apr 4, 2013 by in Incipriandoci il becco | 0 comments

Copertina

 

 

Il fascino per lo spazio si sa è atavico, senza voler troppo risalire agli albori dei tempi in cui gli antichi

interpretavano le stelle e i loro significati reconditi, sia la letteratura ottocentesca (Jules Verne) che le prime sperimentazioni cinematografiche (Melies) sono ricche di indagini sull’ignoto del remoto spazio.

Del resto, ciò che ci è oscuro ha sempre un certo magnetismo, galassie, buchi neri, velocità luce e tutto ciò che si fatica a comprendere stimola la mente nel cercare spiegazioni.

In tutto questo, il mondo della moda, forse senza troppi orpelli scientifici, ha catturato spesso l’essenza estetica dello spazio e delle sue componenti.

Come biasimare però la dipendenza di alcuni stilisti ad immaginari fantascientifici, trasparenze chimiche, geometrie (per citare un padre della fantascienza) non euclidee e colori spaziali?

 

 

5494075 space1 url url-1 url-1 copia url-2 url-3 url-3 copia url-4 url-5 url-6 url-7

 

 

loghetto-cornacchie  Post by Le Cornacchie della Moda

Le Cornacchie della Moda nasce il 28 giugno del 2010 con lo spirito divertito di chi ha voglia di dare una propria visione sul   mondo della moda e della tendenza. Il mondo delle cornacchie è irriverente, ironico con un pizzico di dark/bonton e lancia uno sguardo aperto a 360 gradi su ciò che ci circonda, giocando con l’immagine e l’immaginario della cornacchia poetici.lecornacchiedellamoda.blogspot.it

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>