Navigation Menu+

Luca Pravato in “Depravato”

Posted on lug 17, 2015 by in Le collezioni | 0 comments

Evidenza

Il marchio Depravato esprime con morbidezza e gioco la sfera femminile.
Il fashion designer immagina una donna che si lascia scoprire solo da animi gentili e che non ha paura di lasciar intravedere i suoi veri punti di sensualità , quei punti distanti dal luogo comune di ciò che è sexy e volgare.
I capi sono rivolti a quelle ragazze che non solo vogliono essere espressive e sensuali all’impatto, ma che vogliono avere qualcosa in più che esprima il carattere femminile e giocoso di una neonata che impara ad essere attratta dalla bellezza e non da ciò che è “cool”.
Questa collezione gioca in due direzioni, una parte grafica che ironizza sul nome ed il simbolo del brand ed una parte di forma che vuole esaltare il tessuto, che si interseca al corpo lasciando memoria delle forme femminili, coprendo e scoprendo i veri punti della sensualità.
Luca Pravato vuole mostrare il corpo della donna in maniera non sfrontata, quell’angolino di schiena o di fianco che è l’inizio di quell’iperbole che lascia lo spazio alla fantasia dello scoprire.
I colori sono chiari e puri come l’infanzia.
Qui si vuole fare indossare capi di grande impatto e unicità ad un prezzo accessibile, rivolgendosi ad una lettura della bellezza non direttamente proporzionale al costo del capo ma orientata alla consapevolezza che ciò che è bello si percepisce.
Il marchio Depravato racconta al mondo che una donna è importante che sia BELLA innanzitutto come essere a sè (e qui l’aggettivo “bello” viene considerato in un’accezione più alta di “fico”).
Il marchio Depravato si rivolge ad una donna di cui innamorarsi follemente e non da fischiare per strada.

1

2

3

11739548_986547038062066_1990756003_n


LUKELuca Pravato in “Depravato”
27 anni , diplomato allo IUAV, per lui la moda non è arte ma va approcciata alla stessa stregua.
http://www.lucapravato.it/

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>