Navigation Menu+

Cupcakes tutto l’anno

Posted on apr 17, 2013 by in Cake-à-porter | 3 comments

Midnight-Moon-and-Stars-Cupcakes1

Le avete ammirate e gustate, lodate e fotografate, amate e divorate!
Per tutti questi motivi il Team di Micibo ha deciso di farvi un regalo!
La ricetta delle nostre mitiche cupcakes!!!

Eh sì, amici, questa settimana lo spazio dedicato a Micibo sarà un po’ diverso.
A seguire troverete la ricetta della Devil’s Food Cupcakes, uno dei gusti che troverete alla prossima serata Cipria. Visto il grande successo, abbiamo pensato di darvi la possibilità di provare a preparare a casa vostra le nostre cupcakes.

Si sa, quando non si è molto pratici di cucina e fornelli, a volte trovare una ricetta giusta, nel caos di internet, non è affatto facile. Per questo motivo abbiamo deciso di “regalarvi” la nostra!
In pasticceria, come in fisica, nulla si crea, nulla si distrugge (mmm questo è opinabile) ma tutto si trasforma.

La ricetta che vi propongo qui è un riadattamento di una ricetta della Hummingbird Bakery, una delle pasticcerie più frequentate e di successo di London, il cui proprietario è volato negli States, imparato tutto ciò che c’era da imparare, e una volta tornato a casa ha aperto la sua bella pasticceria.

Perchè l’ho riadattata, direte voi? Ma chi ti credi di essere, ridirete voi? Ebbene, per quanto io ami la pasticceria inglese e americana, bisogna ammettere che hanno la tendenza ad esagerare un po’ con le dosi di zucchero. Quando ho comprato il libro, ho cominciato a sfogliarlo e ho letto le proporzioni tra farina e zucchero negli ingrendienti per la base, ho avuto un picco glicemico. Ora capisco la necessità di tutti quei programmi TV americani su come perdere peso.
Quindi ho preso la mia calcolatrice, ho fatti i miei conti, ed il risultato è questa ricetta, bilanciata diversamente dall’originale, dolce sì, perchè è questo quello che facciamo, ma più adatta ad un palato italiano, per così dire.
Per il frosting non c’è nulla da fare. Quello è zucchero puro. Quello resta così. Quello è da mangiare, pentirsi e andare avanti.

Ma bando alle ciancie!
Armatevi di grembiule e farina e mettetevi all’opera!

cupcakes-cioccolato

Devil’s Food Cupcakes

Ingrendi per 24 cupcakes

240 gr farina 00
40 gr cacao amaro in polvere
200 gr zucchero di canna integrale
3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
pizzico di sale
80 gr burro
4 uova grandi
120 ml latte intero
1 baccello di vaniglia

Procedimento
La primissima cosa da fare è….accendere il forno a 170°.
Mettere in planetaria (o in una bowl abbastanza capiente) la farina setacciata, il cacao setacciato, lo zucchero, il lievito, il sale e il burro ammorbidito (per burro ammorbidito si intende burro lasciato fuori dal frigo per qualche ora, ma col caldo anche mezzora va benissimo). Azionate la planetaria (o le fruste) e fatela andare per qualche minuto, finchè il composto non avrà raggiunto una consistenza sabbiosa e tutti gli ingrendienti saranno ben amalgamati. Aggiungete il latte con la vaniglia a filo, e non appena il composto comincierà a legarsi, aggungete le uova, una alla volta. Aspettate sempre che il composto abbia assorbito l’uovo precedente prima di unire quello successivo. Spegnete la planetaria (o le fruste) e con una spatola raschiate l’interno della planetaria (o della bowl) per assicurarvi che non ci siano parti di composto non mixate col resto. A questo punto riaccedete la planetaria (o le fruste) date un’ultima veloce mixata e spegnete tutto.
Con queste dosi dovreste ottenere 23/24 cupcakes.

Prendete quindi la vostra teglia e inserite i pirottini negli spazi.
* Mi raccomando, non vi venisse mai in mente di:

1. non usare i pirottini nella teglia, a meno che non vogliate mangiare i cupcakes direttamente da quest’ultima.

2. non usare la teglia ma solo i pirottini, a meno che non vogliate ritrovarvi nella migliore delle ipotesi con dei cupcakes dalle forme improbabili come questi qui:

enhanced-buzz-16542-1360267863-6

e nella peggiore con una torta di cupcakes con pirottini incorporati, come questa qui:

enhanced-buzz-12798-1360368158-0

Prendete un pallinatore per gelato (che mi rendo conto non tutti hanno a casa ma è lo strumento migliore per fare cupcakes tutti della stessa dimensione) o un semplicissimo cucchiaio e cominciate a dividere il composto nei pirottini, non riempiendoli mai per più di 3/4 della loro capienza.

Bene, il nostro forno è adesso caldo, infornate per 17 minuti ed il gioco è fatto. Ovviamente ogni forno è a sé. Consiglio sempre, le prime volte che si testa una ricetta, di controllare la cottura almeno 5 minuti prima del tempo di cottura dato nella ricetta. Infilate uno stuzzicandenti in una delle cupcakes, e se esci fuori pulito vuol dire che son pronte. Se rimane dell’impasto liquido attaccato, richiudete il forno ed aspettate.
Sfornate le vostre cupcakes e lasciate raffreddare per bene.

Chocolate Frosting

Ingredienti per decorare 24 cupcakes

450 gr zucchero a velo
150 gr burro ammorbidito
60 gr cacao amaro in polvere
60 ml latte intero

Procedimento

Mettete in planetaria (o nella solita bowl con le fruste) lo zucchero setacciato, il burro ammorbidito e il cacao setacciato. Fate andare a velocità media finchè il composto comincia a legarsi. Aggiungete quindi il latte a filo e continuate a montare per almeno 5 minuti. Più montate più il frosting verrà leggero e spumoso, perchè incorporerà più aria. Spegnete, raschiate le pareti per staccare eventuale composto rimasto attaccato e fate ripartire per qualche minuto.
Fatto! Facile no?

Prendete la vostra sac a poche con relativo beccuccio e cominciate a decorare! Se non avete la sac a poche potete usare un cucchiaio e spalmare il frosting sui vostri cupcakes, però con la sac a poche otterrete un risultato più pulito e più bello da vedere :)

Ecco cosa dovreste ottenere alla fine:

Devil's Food Cupcakes

Devil’s Food Cupcakes

Ecco un video molto utile per chi è alle prime armi con la sac a poche:

Un video su come decorare una cupcakes con la sac a poche:

E un video per imparare a decorare senza sac a poche:

Lo so, son tutti in inglese. Guardate le immagini. :)

3 Comments

  1. parli di bilanciamento della ricetta ma di zucchero mi pare ne resti troppo! ci sono altre ricette di cupcake molto valide con meno zucchero e magari anche olio o yogurt. lo zucchero dell’impasto poi, unito a quello del frosting (che può essere cambiato, ci sono mille tipi di frosting!!!) diventa davvero poco salutare. le ricette americane non fanno per noi, abbiamo dei dolci così buoni che non serve attingere dai loro, così poco salutari

    • Ciao Lucia.
      Grazie per il tuo commento!

      Sì, di zucchero nelle cupcakes ce n’è veramente tanto. E sì, si possono usare ingredienti alternativi per ridurre l’apporto calorico.
      Ma questi sono i Cupcakes! E noi volevamo rimanere il più possibile fedeli alla ricetta originale, altrimenti tanto valeva fare tutt’altro dolce, non credi? :)
      Qualsiasi cosa diventa poco salutare se se ne abusa. Un cupcake ogni tanto non ha mai ucciso nessuno, almeno che io sappia :)
      Se poi prendiamo come esempio la cassata siciliana, ci si rende subito conto che dolce fa necessariamente rima con zucchero!
      Chiudere un occhio sulla dieta ogni tanto non può che far bene all’umore!

      Buona giornata
      Francesca Micibo

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>